Le migliori attrazioni per una vacanza da sogno a Fuerteventura

E’ chiamata “la isla lenta” e gli antichi majorero pensavano che questo ritmo fosse dovuto all’energia dei vulcani inattivi: è Fuerteventura, l’isola delle Canarie a soli 100 km dall’Africa, molto amata dai surfisti e dai turisti di ogni genere per il clima, per la luce fantastica che valorizza un paesaggio unico, tendenzialmente spoglio ma punteggiato qua e la da palme, querce e piantagioni di aloe (sopratutto alle falde dei vulcani) e anche per la cucina, col delizioso formaggio con la “Denominación de Origen”.

Il sud di Fuerteventura e le sue spiagge

Le migliori spiagge di Fuerteventura

Le spiagge di quest’isola sono tra le più rinomate d’Europa e in particolare sono famose tra tutti i surfisti, che amano andare in vacanza a Fuerteventura per fare Surf, che ha una grandissima tradizione in quest’isola.

Sulla costa centro orientale, a sud della vivace capitale Puerto del Rosario, si trova il Castillo de Fuste proprio nel grazioso porticciolo turistico di Caleta de fuste: si tratta di un fortino costruito nel XVIII secolo per difendere la cittadina dai pirati e che oggi è un riconosciuto bene culturale.

Costeggiando la costa orientale verso sud si giunge allo spettacolare Faro de Entellada, una struttura bianca e rossa posta su un promontorio di 200 metri di altezza a ridosso del mare con vista sull’Africa.

Nella zona di Jandia c’è la spiaggia di Sotavento e quella selvaggia e ventosa di Cofete.

Le bellezze naturalistiche di Fuerteventura

Il nord dell’isola è occupato dal bellissimo Parque Natural Corralejo, che affascina con le sue bianche dune, plasmate dal vento come in un deserto e baciate da un mare caraibico.

Proprio davanti alla costa della piccola città di Corralejo si trova l’isola di Los Lobos, raggiungibile tramite una barca: è uno dei siti turistici più frequentati per le sue più di 100 specie di piante, per gli splendidi fondali e per le spiagge incontaminate, quali Playa el Puertito e sopratutto la bella Playa La Concha, una insenatura riparata dal vento.

Una veduta di questa area naturale è garantita dalla cima del vulcano Calderon Hondo a ovest del parco, scalabile sino al cratere e simpaticamente popolato da numerosi scoiattoli.

Un’altro monumento naturale che si incontra, superate la “Cueva del Llano“, habitat dell’unico ragno bianco vivente, e poi la cittadina di La Oliva (dove merita una visita la “Casa de Los Coroneles” del XVIII secolo), è la Montana de Tindaya, la più antica montagna dell’isola, un tempo sacra ai majorero: dalla sua cima, nelle giornate ventose e limpide, è possibile vedere Lanzarote.

Su questo sito sono state ritrovate iscrizioni rupestri di carattere religioso, edifici funerari e antichi manufatti; ma anche una suggestiva opera di Eduardo Chillida che ha creato nel ventre del monte una stanza cubica essenziale dove il gioco di luci ed ombre rende omaggio alla sacralità della montagna.

I caratteristici borghi dell’isola

Molti sono i paesi dell’isola che meritano una visita: la tranquilla El Cotillo, a nord e lontana dal turismo di massa, dal cui Castillo de El Toston si gode della migliore vista di tutta l’isola; Villaverde, un villaggio agricolo con il bel Museo di Arte Etnica; Tefía dove è possibile conoscere la storia dell’isola nel museo vivente Ecomuseo de La Alcogida, che permette di aggirarsi tra le antiche casupole ben restaurate e assistere agli antichi mestieri del tempo.

Un discorso a parte merita la graziosa Betancuria, antica capitale dell’isola e prima colonia europea: sorprendono le sua case bianche con decorazioni in pietra lavica che spuntano tra i palmeti, la Chiesa di Santa Maria dall’altare barocco, e i musei, tra i quali il “Museo Archeologico” sulla storia dei primi abitanti dell’isola e dove sono esposti anche reperti frutto dell’occupazione romana.

Bellissimo è poi il panorama dal Mirador de Morro Velosa dove c’è anche un ristorante dove gustare specialità tipiche come il queso majorero o le papas arrugadas.

La spiaggia più vicina è quella splendida vulcanica di Ajuy, ricca di grotte e calette.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Informativa in materia di cookie, sulla base di quanto previsto dalla direttiva europea 2009/136. Utilizzando il sito l'utente acconsente espressamente all'uso dei cookie.Comunque è sempre possibile rifiutare il consenso disattivando l'uso dei cookie nel pannello dedicato di ciascun browser (Firefox, Internet Explorer, Chrome, Safari, Opera, ecc.). Cosa sono i cookie I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dall'utente inviano al suo terminale (solitamente al browser). Utilizzati per migliorare i servizi erogati da un sito, i cookie sono usati per eseguire ad esempio autenticazioni informatiche (ricordare i dati di login in modo da non doverli reimpostare ad ogni accesso), monitoraggio di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server e di norma sono presenti nel browser di ciascun utente in numero molto elevato. Alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookie, che in alcuni casi sono quindi tecnicamente necessari. I cookie sono classificati in base alla durata e al sito che li ha impostati: - Cookie di sessione : si eliminano alla chiusura del browser. Essenziali per permettere all’Utente di navigare il sito ed utilizzarne i servizi e senza i quali sarebbe impossibile fornire i servizi richiesti dall’Utente; è il caso ad esempio di cookie per la sicurezza delle transazioni nel caso di home banking, o dei cookie per la memorizzazione degli acquisti per lo shop-on-line, ovvero di cookie che facilitano il download delle pagine web visitate - Cookie persistenti : si eliminano dopo un certo periodo fissato - Cookie di prime parti : impostati dai siti Web stessi (con dominio uguale a quello indicato nella barra degli indirizzi del browser) e possono essere letti solo da tali siti. Vengono comunemente utilizzati per archiviare informazioni quali le preferenze, da utilizzare alle successive visite al sito. - Cookie di terze parti : nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere sul suo terminale anche cookie di siti o di web server diversi; ciò accade perché sul sito web visitato possono essere presenti elementi come, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini che risiedono su server diversi da quello sul quale si trova la pagina richiesta. (come Google maps, Google Analytics ecc.) Come utilizziamo i cookie Questo sito utilizza tutte le tipologie di cookie sopraelencati. Come controllare, disabilitare e cancellare i cookie E'possibile limitare o bloccare i cookie incontrati nella navigazione del presente sito attraverso l'impostazione nel pannello dedicato del browser. I cookie sono normali file di testo, è quindi possibile accedervi utilizzando la maggior parte degli editor di testo o dei programmi di elaborazione testi. Per aprirli, è sufficiente fare clic su di essi. Per informazioni su come eseguire questo controllo fate riferimento alle informazioni sui cookie fornite dal browser stesso. Se utilizzate un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni. In ogni browser le operazioni di limitazione o blocco dei cookie vengono impostate seguendo una diversa procedura. Per definire le impostazioni corrette utilizzate la funzione di Guida del browser. Per limitare o disattivare i cookie su un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni. Informazioni più dettagliate relative ai cookie su Internet sono disponibili all'indirizzo http://www.aboutcookies.org/. Vi avvisiamo che la limitazione o disattivazione dei cookie potrebbero non garantire un corretto funzionamento del sito web. A causa di eventuali modifiche al nostro sito Web o alle normative riguardanti i cookie, è possibile che queste informative vengano periodicamente modificate. Siamo pertanto autorizzati a cambiare i contenuti delle informative e i cookie indicati nell'elenco in qualsiasi momento e senza preavviso. La versione più aggiornata può essere consultata in questa pagina Web.

Chiudi